Il padrone di Goffredo Parise

Il padrone di Goffredo Parise

0 0 hace 9 meses
Il giovane protagonista è appena sbarcato dalla provincia in una grande città per lavoro. Ricorda una favola filosofica il gelido incantesimo che imprigiona la ditta trasformandola in una immane trappola mortuaria: far parte del suo organismo significa infatti essere proprietà del dottor Max e dunque prigionieri delle involuzioni e delle allegorie del suo pensiero.

Da pagina 157
Editore Adelphi
milano 2011

Síguenos en Facebook